RICCARDO CLERICI

RICCARDO CLERICI
Armonie

Si inaugura sabato 13 giugno alle 18 negli spazi dell’Associazione Artee20 in piazza Prinetti la mostra fotografica intitolata "Armonie".” La musica ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella vita di Riccardo Clerici, sia a livello professionale che a livello personale. Così, sfruttando i contatti del suo lavoro (continua la tradizione paterna nella produzione di bocchini per strumenti a fiato di cristallo), ha cominciato a puntare il suo obiettivo verso alcuni grandi musicisti per perseguire con la figura delle ballerine classiche: l'armonia del movimento unita all'armonia delle forme. ARMONIE è quindi il titolo della mostra, ma anche l'ideale filo conduttore di questa esposizione nella quale verranno proposte una selezione di immagini relative all'armonia musicale, all'armonia del movimento, all'armonia delle forme e dei "momenti armoniosi" catturati in giro tra la gente. La mostra proseguirà fino al 5 luglio.
Scritto di Riccardo
La musica ha sempre avuto un ruolo fondamentale nella mia vita. Sia a livello professionale, perchè lavoro nell'ambiente da vent'anni, che a livello personale, infatti ho dedicato la mia giovinezza a suonare in giro con amici. La mia famiglia è una "famiglia musicale", quindi sono cresciuto in quel mondo e qualsiasi cosa io abbia fatto, dalla poesia al disegno fino ad arrivare alla fotografia, ha sempre avuto una certa "musicalità". Nell'ultimo anno e mezzo, mi sono dedicato alla produzione di nuovo materiale, perchè volevo evolvere il mio modo di scattare. Così, sfruttando il lavoro che faccio, ho cominciato a puntare il mio obiettivo verso alcuni grandi musicisti che hanno peraltro reagito in maniera entusiastica alle fotografie che facevo loro durante le prove e durante i concerti ai quali mi invitavano. Inoltre, il mio maestro di disegno è stato il grande Mauro Benatti. Inutile dire che la sua influenza si è spinta ben al di là di semplici nozioni per imparare a tracciare fondamentali linee di matita...mi ha insegnato a posizionare i soggetti nelle inquadrature e a giocare con le ombre ed i contrasti. Cosa non da poco, mi ha tramandato la passione per i corpi in movimento. Per perseguire questo mio obiettivo, mi sono rivolto al Dance club di Eliana Oriano, perchè la figura delle ballerine classiche unisce la bellezza delle ragazze alla grazia dei movimenti, l'armonia del movimento unita all'armonia delle forme. Non per ultimo, mi sono dedicato al nudo artistico perchè da sempre sono affascinato dalle forme femminili e dalle armonie che queste richiamano. ARMONIE è stato quindi un titolo spontaneo ed è anche l'ideale filo conduttore di questa mia esposizione nella quale proporrò una selezione di immagini relative all'armonia musicale, all'armonia del movimento, all'armonia delle forme e dei "momenti armoniosi" catturati in giro tra la gente.