MARIO UGGERI

MARIO UGGERI
Tratti di vita

Mario Uggeri, nato a Codogno nel 1924 e spentosi a Merate nel marzo del 2004, è stato indubbiamente un maestro nel campo del fumetto e dell’illustrazione italiana. E’ quasi impossibile sintetizzare in poco spazio l’elevato numero di testate che per decenni si sono avvalse del suo sguardo e della sua mano: Il Tempo, Milano sera, Il Corriere dei Piccoli, Il Corriere dei Ragazzi, Tribuna Illustrata, La Domenica del Corriere, Il Mattino di Napoli, Il Messaggero di Roma, Amica, Famiglia Cristiana e molte altre ancora, compresi il Mirror e il Sunday Express inglesi. A dieci anni esatti dalla sua scomparsa, la città di Merate ne celebra la figura e la creatività con la mostra “Tratti di vita. L’opera di Mario Uggeri”, curata dalla storica d’arte Elisabetta Parente, allestita negli ambienti della nuova galleria “ARTEe20” e con la collaborazione con la ProLoco. In mostra, accanto ad alcune tavole originali che, attraverso le riviste, hanno documentato la storia e il costume della seconda metà del Novecento italiano (sarà esposto, per esempio, il famosissimo ritratto di Mina del 1965), troverà posto un folto gruppo di dipinti e disegni che, per freschezza d’immagine, sedurranno l’occhio dello spettatore. Nello stile sintetico e prodigiosamente narrativo di questo artista – commenta Elisabetta Parente - il tratto disegnativo, di sapiente immediatezza, si unisce a velature cromatiche che lo esaltano e lo completano, costruendo così paesaggi di aerea profondità e figure che, pur nella rappresentazione concreta, appaiono lievi, quasi che il pennello di Uggeri abbia dato loro forma accarezzandole. Sarà un piacere per me e per questa associazione accogliere in mostra chi ha conosciuto Mario Uggeri, uomo amatissimo per il suo carattere straordinario e generoso, ma un piacere egualmente grande sarà dare il benvenuto a chi, non conoscendone l’opera, avrà modo di scoprire un artista di rara sensibilità e talento”.